Home  Page

 

L'economia

 

 

La pesca Ŕ stata per lungo tempo ed Ŕ tutt'ora la principale risorsa economica dell'isola, praticata a tutt'oggi da Aprile a Settembre, in un

Spugne

mare ricchissimo di pesci quali: aragoste, dentici, pesce spada, orate ecc.  Abbondantissimo anche il pesce azzurro con aguglie, alacce e

soprattutto sgombri che vengono lavorati nell'industria conserviera dell'isola, che senza contributi pubblici riesce ad essere concorrenziale con i prodotti provenienti dalla Spagna.

Largamente praticata Ŕ anche la pesca a strascico , perchÚ consente la cattura di pesci come gamberi, calamari ecc. ma allo stesso tempo Ŕ responsabile. di un depauperamento dei fondali.

Un tempo molto fiorente era la pesca delle spugne, oggi limitata sia dalla presenza delle spugne sintetiche che costano molto meno sia dalla pesca a strascico che ha impoverito i fondali.

Pescherecci attraccati al porto nuovo

 Anche il turismo negli ultimi anni Ŕ andato progressivamente in crescendo, sono molte infatti tutte una serie di strutture atte ad accogliere i turisti quali residence, alberghi, pensioni basti pensare che i primi turisti a Lampedusa, anni fa, condividevano le abitazioni con i proprietari

L'agricoltura un tempo molto pi¨ praticata va progressivamente scomparendo sia a causa dello scarso guadagno sia a causa del clima molto caldo e poco piovoso ; comunque molto apprezzati sono i capperi lampedusani.

L'allevamento a Lampedusa causa la penuria di pascoli Ŕ poco praticato, anche i conigli selvatici un tempo abbondantissimi sull'isola oggi sono praticamente estinti, anche se l'Azienda Forestale ha attivato un piano di rimboschimento. 

 
Vacanze a Lampedusa

Villette Piccolo Paradiso

Last minute

 
 
 
 
 
 
 
 

Lampedusa

Coordinate geografiche

Lampedusa

Santuario

Spiagge

Storia

Clima

CuriositÓ

La riserva naturale

Reperti archeologici

Numeri utili

Consigli utili


Collegamenti

Marittimi

Aerei

 

 
per contatti: 338/12.45.302
                   389/167.63.50